AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, all’installazione di tutti o di alcuni cookie, si veda informativa sui cookie (cliccare qui). Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie.

Certificazione verde (Green Pass)

Certificazione verde (Green Pass) per visitare Gardaland Resort dal 6 agosto

 

A partire dal 6 agosto, per accedere a Gardaland Resort (Parco, Hotels, Acquario), gli Ospiti con più di 12 anni di età avranno l'obbligo di presentare al personale di accoglienza la "Certificazione verde" (detta anche "Green Pass"), in formato digitale o cartaceo, per verificare una delle seguenti condizioni:

  • che l'Ospite abbia effettuato almeno la prima dose di vaccino anti Covid-19;
  • OPPURE che l'Ospite sia risultato negativo a un tampone molecolare o antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti;
  • OPPURE che l'Ospite sia guarito da COVID-19 nei 6 mesi precedenti.

Per un periodo transitorio le documentazioni attestanti l’avvenuta vaccinazione, la guarigione dall’infezione o l'esito negativo di un test molecolare o antigenico effettuato nelle 48 ore antecedenti avranno la stessa validità della Certificazione verde COVID-19 / EU digital COVID certificate.

Per ulteriori informazioni sulla Certificazione verde (Green Pass), compresi gli ultimi aggiornamenti, ti invitiamo a visitare il sito web del Governo italiano.

Assieme alla Certificazione verde (Green Pass), gli ospiti dovranno presentare un documento d'identità valido.

In assenza di tale documentazione, non sarà consentito l'accesso a Gardaland Resort.

Rimane in vigore l'obbligo dell'uso della mascherina al chiuso e nelle aree particolarmente affollate.

Sono esonerati da tale obbligo i minori di 12 anni e chi non può vaccinarsi per motivi di salute (comprovati da certificazione).